Caldaie a condensazione, quale scegliere

" Caldaie a condensazione: Kalorplus fornisce qualche utile consiglio per chi si trova a scegliere la caldaia da acquistare tra i numerosi modelli proposti dall'azienda. "

Data: 1/7/17 | Vista: 5410

Caldaie a condensazione, quale scegliere

Caldaie a condensazione: 3 consigli che vi aiutano a scegliere la più adatta!

Quale scegliere tra le numerose caldaie a condensazione disponibili per l'acquisto? Certamente vi starete ponendo questa domanda se siete alle prese con la sostituzione di una vecchia caldaia murale e avete deciso di passare ai prodotti appartenenti al marchio Vaillant.

In realtà, se non si è esperti non è semplice scegliere la caldaia a condensazione più adatta alle necessità personali.

Kalorplus vi fornisce 3 utili consigli che vi aiuteranno in questo primo e importante passo legato all'ingresso nel mondo Vaillant!

Se siete alla ricerca di caldaie a condensazione, date uno sguardo alle nostre offerte!

Caldaie a condensazione da esterno o da interno?

Il primo passo è scegliere tra un modello da interno o da esterno, ovvero tra un modello a camera stagna e tiraggio forzato (installabile anche all'interno delle abitazioni) o tra un modello a camera aperta (installabile all'interno soltanto se i locali che ospiteranno la caldaia sono dotati di particolari caratteristiche).

La scelta dipende principalmente dalle necessità personali: se si ha abbastanza spazio in balcone o in terrazza, anche per una questione di tranquillità personale, è meglio scegliere un modello che sia in grado di essere installato esternamente.

Nel caso delle caldaie a condensazione, però, ricordate che è possibile prevedere anche l'installazione con lo scarico a parete.

Combinata o solo riscaldamento?

Eccoci giunti a un altro importante passo: scegliere tra le caldaie a condensazione quella che più si adatta alle proprie esigenze di riscaldamento. Si ha bisogno di una caldaia “solo riscaldamento” o un modello in grado di occuparsi anche della produzione di acqua calda sanitaria (una caldaia “combinata”)?

Se si è già provveduto a rifornire la propria abitazione di uno scaldabagno a gas o un sistema alternativo per la produzione di ACS, si può optare anche per un modello solo riscaldamento.

Alcune caldaie a condensazione solo riscaldamento della Vaillant, come la EcoBlock Plus, possono essere collegate anche successivamente a bollitori esterni: nessun problema, quindi, se in futuro si dovesse cambiare idea!

Caldaie a condensazione: la scelta della classe di potenza

Eccoci giunti a un passo importante; forse il più importante di tutti: la scelta della potenza che la vostra caldaia a condensazione deve avere. Se non siete esperti, in questo caso dovete necessariamente rivolgervi a un professionista per avere dei buoni consigli.

Oltre alla grandezza degli ambienti da riscaldare, infatti, bisogna tenere in considerazione che le caldaie a condensazione a parità di combustibile con una caldaia tradizionale, sono in grado di produrre calore in più.

Considerati i loro prezzi elevati, se si vuole veramente risparmiare a lungo termine è sconsigliabile acquistare una caldaia a condensazione troppo potente. Generalmente, infatti, quando si passa da una caldaia tradizionale a una a condensazione si sceglie un modello con potenza leggermente inferiore.


I nostri consigli per oggi terminano qui ma se avete ancora dubbi sulle caldaie a condensazione contattateci per fissare un appuntamento in sede a Roma: vi aiuteremo ad acquistare il modello che più si adatta alle vostre reali necessità!


Richiedi Informazioni!

"Caldaie a condensazione, quale scegliere "

Voto: 5 su 5
di 2 votanti.

Voti Articolo


Torna Su