Canna fumaria per caldaia a condensazione, normativa

" La canna fumaria per la caldaia a condensazione ha caratteristiche particolari che la distinguono da quella della caldaia tradizionale. Scopri tutti i dettagli nel nostro approfondimento! "

Data: 28/7/17 | Vista: 36575

Canna fumaria per caldaia a condensazione, normativa

Canna fumaria per caldaia a condensazione: indicazioni sullo scarico dei fumi

L'installazione corretta dello scarico e della canna fumaria per la caldaia a condensazione è uno degli elementi che ti permette di avere a disposizione un impianto di funzionamento a norma e funzionante in modo corretto.

Affida a un esperto l'installazione della tua caldaia a condensazione: non correrai rischi! Scopri i dettagli sul nostro servizio di installazione oppure contattaci adesso: ti risponderemo in pochissimo tempo!

La canna fumaria della caldaia a condensazione e lo sbocco sul tetto

L'installazione delle caldaie è talmente importante da essere stata regolata dal punto di vista normativo. Uno dei principali punti di riferimento è la Legge 90 del 2013: nell'articolo 17-bis viene sancito che tutti gli impianti di riscaldamento realizzati dopo il 31 agosto 2013 devono evacuare i propri fumi di scarico in un camino o una canna fumaria con sbocco sul tetto posto ad altezze ben precise.

Nel caso in cui si installino caldaie con basse emissioni di NOx, come le caldaie a condensazione, in alcune situazioni il tecnico può ritenere necessario lo scarico a parete se l'impianto rispetta i requisiti indicati nella normativa UNI 7129/2015.

Le caratteristiche della canna fumaria per caldaia a condensazione

Come anticipato nell'introduzione, la caldaia a condensazione ha bisogno di una canna fumaria diversa da quella usata per le caldaie tradizionali: deve essere stata realizzata prima di tutto con materiali che offrano una maggiore resistenza. Questo perché i fumi di scarico della caldaia a condensazione hanno un potere corrosivo maggiore rispetto a quelli delle caldaie tradizionali. Ciò accade essenzialmente perché sono stati trattati nell'ottica del recupero del calore latente, ciò che permette alle caldaie a condensazione di assicurare un maggior risparmio energetico.

Non è finita qui, però. L'installazione delle canne fumarie e dei camini degli impianti di riscaldamento deve necessariamente essere in linea anche con un'altra importante normativa: la UNI EN 1443/2005 che indica i requisiti generali legati alla loro costruzione.

Scegli di affidarti a tecnici qualificati ed esperti: soltanto così avrai la sicurezza di avere un impianto di riscaldamento a norma e sicuro! Scopri i dettagli sul nostro servizio di installazione oppure contattaci adesso: ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni!

"Canna fumaria per caldaia a condensazione, normativa "

Voto: 4 su 5
di 10 votanti.

Voti Articolo


Torna Su