Come pulire una caldaia Vaillant?

" La manutenzione e la pulizia della caldaia Vaillant ne assicurano un uso a lungo termine. Come procedere? Scopri i consigli dei nostri tecnici qualificati! "

Data: 26/2/18 | Vista: 1008

Come pulire una caldaia Vaillant?

Come pulire una caldaia Vaillant? Le operazioni da fare anche da soli

La pulizia della caldaia Vaillant è un’operazione da eseguire di tanto in tanto insieme alla manutenzione ordinaria dell’impianto di riscaldamento. Entrambe queste operazioni aiutano a mantenere funzionante a lungo la caldaia posseduta riducendo il rischio di guasti e danneggiamenti improvvisi.

Continua a leggere per scoprire come puoi pulire da solo la tua caldaia ma se hai bisogno dell’intervento di un tecnico non esitare: scopri il nostro servizio di assistenza oppure contattaci subito! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

I prodotti da usare e quelli da evitare

Un ottimo punto di riferimento quando si decide di pulire la propria caldaia Vaillant è il libretto d’istruzioni del modello acquistato. Viene fornito solitamente insieme alla caldaia al momento dell’acquisto e se correttamente conservato può essere particolarmente utile anche in questi casi.

Al suo interno, infatti, a seconda del modello scelto sono indicate le principali operazioni di manutenzione della caldaia e i consigli per prendersene cura al meglio: consigliamo sempre di leggere e di conservare il libretto d’uso della caldaia perché al suo interno si trovano informazioni sempre molto utili.

Tra le numerose informazioni che vi si possono trovare ci sono anche quelle riguardanti i prodotti da utilizzare e quelli da evitare quando si desidera pulire la caldaia acquistata. Solitamente si tratta di indicazioni che non subiscono grandi cambiamenti da un modello e l’altro: bisogna evitare di utilizzare prodotti spray, sostanze abrasive, detergenti, solventi o detergenti che contengono cloro. Se utilizzati  per la pulizia questi prodotti possono danneggiare la caldaia ed esporla a malfunzionamenti e guasti.

La parte esterna può essere pulita e liberata dalla polvere molto facilmente con l’uso di un panno umido e un po’ di sapone privo di solventi. Se sei in dubbio in merito alla presenza di solventi nel sapone che desideri usare meglio evitare: usa soltanto un panno umido.

Ogni quanto tempo bisogna pulire la caldaia Vaillant?

Se si tratta di semplici operazioni di pulizia non c’è un limite: è possibile farlo tutte le volte che si desidera avendo cura sempre di rispettare le indicazioni sui detergenti presenti nel libretto d’istruzioni. Se la caldaia è stata installata all’interno dell’abitazione, in un luogo adeguatamente protetto dalle intemperie, si può anche scegliere di pulirla una volta al mese: basta semplicemente liberare il rivestimento esterno dalla polvere.

Se, invece, la caldaia è stata installata all’esterno in un luogo parzialmente protetto è probabile che debba essere pulita con più frequenza. Se si desidera pulirla anche all’interno è sempre consigliabile contattare un tecnico in modo che possa eseguire le adeguate ispezioni e comportarsi di conseguenza.

Per la manutenzione vera e propria della caldaia, invece, noi consigliamo di eseguirla una volta l’anno in autunno: in questo modo si può avere la sicurezza che la caldaia sia perfettamente funzionante prima ancora che venga messa in funzione per il riscaldamento domestico.

Desideri prenotare la manutenzione della tua caldaia? Contattaci subito: ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni!

"Come pulire una caldaia Vaillant? "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su