Controlli impianti termici Roma, le verifiche

" Iniziano i controlli sugli impianti termici a Roma. Ecco tutto l'occorrente per mettersi in regola e non rischiare sanzioni. "

Data: 3/9/18 | Vista: 4087

Controlli impianti termici Roma, le verifiche

Controlli impianti termici a Roma: contatta Kalorplus!

Avranno avvio a breve anche a Roma i controlli sugli impianti termici previsti dalla Legge 10/91, dal D.Lgs 192/2005 e successive modifiche e integrazioni e dal DPR 74/2013. Kalorplus vi spiega come fare per mettersi in regola.

Scoprite i dettagli sul nostro programma di manutenzione e contattateci per fissare un appuntamento!

La Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione

Kalorplus invita tutti i possessori di impianti per la climatizzazione estiva e invernale rispondenti ai requisiti previsti dalla Legge 10/91 ad effettuare i controlli sugli impianti termici e a inviare entro 60 giorni dal controllo la Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione.

Si tratta, in particolare, di un documento volto ad attestare l'efficienza energetica degli impianti. Per gli impianti termici in linea con quelli previsti dalla precedente Legge, tale documentazione deve essere conforme all'Allegato III del D.M. 10 febbraio 2014; il cosiddetto Rapporto di Controllo di Efficienza Energetica Tipo 2 (gruppi frigo). Deve, inoltre, essere accompagnata dalla ricevuta di pagamento.

Controlli degli impianti termici: l'importo della Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione

Per quanto riguarda il pagamento, quello relativo alla Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione viene stabilito in base alla potenza complessiva di tutte le apparecchiature installate.

L'importo relativo, in particolare, può essere consultato scaricando l'allegato disponibile alla fine di questo articolo.

Il pagamento può essere versato in tre diverse modalità:

  • con l'applicazione del relativo bollino sul Rapporto di Efficienza Energetica da parte di uno dei nostri tecnici;

  • con bonifico bancario;

  • con versamento su conto corrente postale tramite bollettino.

L'invio e la durata della Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione a Roma

Attualmente il Comune di Roma non ha ancora indetto una nuova gara d'appalto per designare la società che si occuperà di ricevere e controllare la documentazione, così come di effettuare le ispezioni a campione sugli impianti. Fino a qualche tempo fa, la società designata era la ATI Con.Te., alla quale occorreva inviare la Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione secondo modalità diverse, ovvero prima doveva essere inviata via fax al numero 06 92912412 o tramite posta elettronica all'indirizzo info@controlliimpiantitermici.com e poi essere seguita dall'invio cartaceo dell'originale all'indirizzo:

Con.Te. - Controllo Impianti Termici

Via Monasterace, 39/F

00118 Roma

Presumibilmente, le modalità resteranno invariate, ma lo sapremo solo dopo la nomina della nuova società ispettrice da parte dell'amministrazione comunale competente. 

Per dovere di cronaca, aggiungiamo che:

  • una copia della Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione deve essere conservata dal responsabile dell'impianto termico e mostrata agli ispettori in caso di controlli futuri e, non appena si saprà la nomina, inviarla prontamente all'ente
  • come previsto dal D.Lgs 192/05, l'Ente incaricato effettuerà controlli d'ufficio con costi aggiuntivi per tutti coloro che non provvederanno all'invio della Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione

Questa dichiarazione, inoltre, nell'area del Comune di Roma ha validità di 24 mesi per  gli impianti termici con potenza maggiore o uguale ai 35 kW; 48 mesi per quelli con potenza inferiore ai 35 kW.

Controllo impianti termici a Roma relativo alle caldaie

In riferimento al controllo degli impianti termici a Roma sulle caldaie, la legislazione di riferimento è relativa al decreto legge n. 192 del 19 agosto 2005, pubblicato in Gazzetta Ufficiale 222 del 23 settembre 2005 con integrazione del comunicato n. 69 del 15/2/2013 del Consiglio dei Ministri e il successivo DPR num.74 del 16/4/2013.

L'iter delle varie procedure risulta pressoché identico, ma i prezzi diversi: controlla subito le offerte che noi di Kalorplus abbiamo pensato per i nuovi clienti, sia per ciò che concerne il bollino blu per le caldaie a Roma, sia per la revisione! 

Consigli sui controlli per gli impianti termici

Si ricorda ai lettori che dal 1 giugno 2014 è entrato in vigore il Decreto Ministeriale del 10 febbraio 2014. Pertanto, tutti gli impianti termici devono iniziare a essere dotati del nuovo Libretto di Impianto per la Climatizzazione (Allegato I del DM 10/02/2014).

Per maggiori informazioni e per effettuare i controlli di manutenzione degli impianti termici a Roma e in provincia siamo a vostra disposizione: contattateci per fissare un appuntamento!

(fonte articolo: comunicato stampa Ati Con.Te.)

Richiedi Informazioni!

"Controlli impianti termici Roma, le verifiche "

Voto: 5 su 5
di 3 votanti.

Voti Articolo


Torna Su