Controllo caldaia Roma, le nuove scadenze

" Cerchi informazioni utili sul controllo della caldaia a Roma ed in Italia? Qui trovi le più aggiornate! Entra e scopri come cambia la normativa legata alle scadenze sui controlli per gli impianti di riscaldamento! "

Data: 3/9/18 | Vista: 3216

Controllo caldaia Roma, le nuove scadenze

Controllo caldaia Roma: con la nuova normativa cambiano le scadenze!

Con l'emanazione del comunicato n.69 del 15/02/2013 del Consiglio dei Ministri e del successivo DPR num.74, cambiano le scadenze per il controllo della caldaia a Roma e in Italia sancite in precedenza dal decreto legge 192 del 19 agosto 2005. Così, anche la cadenza della periodicità del bollino blu a Roma subisce un mutamento, così come vedremo a breve nell'approfondimento di oggi. 

Se hai bisogno di far controllare la tua caldaia, contattaci per fissare un appuntamento!

Controllo sulla caldaia: le nuove tempistiche

Il comunicato emanato dal Consiglio dei Ministri è volto a uniformarsi alle normative europee circa la periodicità dei controlli di efficienza energetica degli impianti. In base a tale nuovo regolamento, il bollino blu a Roma ed in Italia va effettuato:

  • ogni 4 anni per tutti gli impianti alimentati con gas metano o GPL
  • ogni 2 anni per gli impianti alimentati a combustibile liquido o solido
  • ogni anno per le caldaie con potenza uguale o inferiore a 100Kw.

Le tempistiche, comunque, devono essere comunque sempre in relazione con le caratteristiche della caldaia acquistata. Se nel libretto d'uso della caldaia sono indicate delle tempistiche inferiori, infatti, non bisogna tener conto di quelle indicate dalla legge ma, al contrario, di quelle indicate dal produttore.

Ecco una lista esplicativa della gerarchia sui controlli alle caldaie:

  • Istruzioni tecniche del costruttore dell'impianto termico;

  • In assenza delle prime, istruzioni tecniche dei vari produttori dei singoli componenti dell'impianto;

  • In assenza delle prime e delle seconde, Norme UNI e CEI di riferimento (UNI 10436 per impianti fino a 35 kw e UNI-CTI 8364 per impianti sopra i 35 kw);

  • In assenza delle prime tre, valgono i nuovi intervalli minimi di Legge prestabiliti al Comma 2 dell'Allegato L per i CONTROLLI  di cui agli Allegati F e G;

  • Istruzioni e/o direttive Comune e/o Regione.

Per sottoporre l'impianto a controlli contatta il nostro centro di assistenza! Per sapere subito quali sono i costi relativi all'emissione del bollino blu per le caldaie a Roma, guarda la nostra pagina dedicata

Richiedi Informazioni!

"Controllo caldaia Roma, le nuove scadenze "

Voto: 5 su 5
di 3 votanti.

Voti Articolo


Torna Su