Libretto Caldaia, le novita piu recenti

" Tutte le informazioni più recenti sul Libretto della Caldaia e del Climatizzatore: le normative correnti e i consigli per mettersi in regola. "

Data: 5/9/18 | Vista: 2289

Libretto Caldaia, le novita piu recenti

Libretto Caldaia: scatta l'obbligo del nuovo libretto per la climatizzazione estiva e invernale!

Dal 15 ottobre 2014 è stato messo a disposizione il nuovo libretto per la caldaia (Nuovo Libretto per la climatizzazione estiva e invernale) che ora tiene conto anche degli impianti di climatizzazione estiva. Il nuovo libretto per la caldaia è destinato a tutte le aziende che mettono a disposizione i servizi di assistenza e manutenzione periodica degli impianti nonché agli utenti in possesso di tali sistemi.

A partire da questa data il nuovo libretto è destinato a sostituire i vecchi modelli e diventa obbligatorio. Insieme al libretto è stato rilasciato anche il modulo per il rapporto di efficienza energetica degli impianti.

Desiderate avere maggiori informazioni? Contattateci!

Caratteristiche del nuovo libretto per la caldaia e gli impianti di climatizzazione

La principale caratteristica del nuovo libretto per la caldaia e gli impianti di climatizzazione estiva e invernale è il suo tener conto di diverse tipologie di generatori di calore. Sono compresi, per esempio, i sistemi per il riscaldamento con o senza la possibilità di produzione di acqua calda sanitaria oppure i semplici scaldacqua dediti esclusivamente al rifornimento di ACS.

Il nuovo libretto per gli impianti di climatizzazione a partire dal primo giugno sostituirà sia il vecchio libretto d'impianto, sia il libretto di centrale.

Esso, in particolare, deve essere compilato per la prima volta dall'installatore al momento della messa in funzione dell'impianto e deve essere periodicamente aggiornato in occasione dei controlli periodici.

Il libretto e il modulo per il rapporto di efficienza energetica

Il modulo di rapporto di efficienza energetica degli impianti di climatizzazione estiva e invernale, invece, serve a valutare appunto l'efficienza energetica dei generatori di calore o di aria condizionata installati in casa.

Deve essere compilato, in particolare, ogni volta che tali strumenti vengono sottoposti ai controlli periodici e in particolare nel caso di:

  • sistemi di climatizzazione estiva con potenza maggiore di 12 kW;

  • sistemi di climatizzazione invernale con potenza maggiore di 10 kW.

A occuparsi delle verifiche sulla regolarità degli impianti termici nel Comune di Roma è stata, fino a qualche anno fa, l'Ati Con.Te., ma ad oggi le ispezioni così come il rilascio del bollino blu restano sospesi in attesa della gara d'appalto che designerà la nuova società autorizzata. Nonostante ciò, i possessori di impianti per la climatizzazione estiva e invernale rispondenti ai precedenti requisiti devono, in ogni caso, eseguire la manutenzione degli impianti e custodire la documentazione. Poi, non appena verrà nominata la società, ci si potrà mettere in regola inviando la Dichiarazione di Avvenuta Manutenzione al nuovo indirizzo.

Se siete alla ricerca di un centro di assistenza o se desiderate effettuare la manutenzione del vostro impianto di climatizzazione domestica, scoprite le nostre offerte e contattateci per fissare un appuntamento!


Richiedi Informazioni!

"Libretto Caldaia, le novita piu recenti "

Voto: 4 su 5
di 5 votanti.

Voti Articolo


Torna Su