Pulizia climatizzatori, fondamentale per i propri impianti

" Quanto è importante la pulizia dei climatizzatori nell'arco dell'anno? Vediamo assieme cosa ci consigliano i nostri esperti. "

Data: 1/5/18 | Vista: 630

Pulizia climatizzatori, fondamentale per i propri impianti

Pulizia climatizzatori, prendersi cura dei propri impianti

Prendersi cura dei propri impianti è un fatto che deve entrare nella quotidianità delle nostre azioni, perché solo così si può assicurare efficienza e lunga vita alle proprie macchine. Anche la pulizia dei climatizzatori rientra fra le attività da mettere in calendario periodicamente, specie se il climatizzatore viene usato non solo nei mesi estivi e, ancor più, se si trova in ambienti come la cucina o in luoghi dove si fuma. 

Se stai pensando che la primavera è il momento giusto per pulire il tuo climatizzatore, ma non sai a chi affidare l'incarico, contattaci: siamo a tua disposizione! 

Una o due volte l'anno: quando fare la pulizia dei climatizzatori

In linea generale, la pulizia dei climatizzatori può essere eseguita una volta all'anno, magari in primavera, prima che gli impianti vengano accesi per il refrigeramento. Ma nel caso in cui il climatizzatore venga impiegato anche per il riscaldamento autunnale ed invernale, o ancora si trova in ambienti dove tende a sporcarsi molto, allora è bene preventivare almeno due pulizie annuali (a seconda dei casi). 

Naturalmente, vige il buon senso, ma in ogni caso è bene mettere in conto almeno una pulizia dei climatizzatori annuale, anche se non sono stati usati, così da evitare potenziali problemi di salute. Certo, trattandosi di impianti domestici una proliferazione di legionella è alquanto improbabile, ma polvere e batteri possono attaccare i filtri e la macchina stessa anche se questa è spenta. 

A chi affidare la pulizia dei climatizzatori 

La pulizia e la manutenzione dei climatizzatori deve essere affidata a personale qualificato, specie per ciò che concerne i filtri e la pulizia della macchina internamente. Sebbene la pulizia dei filtri necessiti, di norma, un semplice sgrassatore antibatterico, di fatto anche solo montare e smontare questi pezzi può risultare complesso ed incorrere nel rischio di romperli.

Il consiglio è quello di limitarsi alla pulizia dell'esterno della macchina, sia la parte interna, che quella relativa al motore. La parte interna potrà essere pulita agevolmente con un normale detergente neutro e una pezzuola, facendo molta attenzione agli split e al non forzarli. Nel caso la macchina si trovi in un ambiente come la cucina, allora sarà preferibile usare uno sgrassatore. Per ciò che concerne il motore, questo va tenuto sempre pulito da foglie o polvere che possono andare ad intaccarne la funzionalità; nei mesi di non utilizzo, potresti anche proteggerlo sistemandoci un telo intorno. 

Per tutte le altre operazioni di pulizia dei climatizzatori, come ad esempio la pulizia della ventola, è bene affidarsi a mani esperte: contattaci e prendi subito un appuntamento con noi di Kalorplus!  Siamo a tua disposizione su tutta l'area di Roma! 


Richiedi Informazioni!

"Pulizia climatizzatori, fondamentale per i propri impianti "

Voto: 5 su 5
di 4 votanti.

Voti Articolo


Torna Su