Cosa fare prima di accendere i termosifoni? Ecco i consigli degli esperti

in
Cosa fare prima di accendere i termosifoni? Ecco i consigli degli esperti

Linee guida e consigli pratici su cosa fare prima di accendere i termosifoni

L’arrivo del primo freddo comporta la necessità di riscaldare le nostre case. Quando le temperature si abbassano, gli ambienti domestici hanno bisogno di calore per essere confortevoli e accoglienti. 

Prima di far ripartire gli impianti di riscaldamento, però, è necessario effettuare i dovuti controlli e gli interventi di manutenzione alla caldaia obbligatori per legge, per assicurarci che funzioni correttamente, evitare di rimanere al freddo durante l’inverno oppure incorrere in sanzioni. In questo articolo ti spieghiamo esattamente cosa fare prima di accendere i termosifoni.

2 cose da fare prima di accendere i termosifoni e i vantaggi che ne derivano

Con l’arrivo del freddo è necessario accertarsi che la manutenzione ordinaria della caldaia prevista dalla legge sia stata effettuata correttamente. Questo comporta diversi vantaggi, tra cui:

  • Certezza che l’impianto funzioni correttamente
  • Consumi ridotti
  • Meno inquinamento
  • Prevenzione di eventuali guasti
  • Riparo da possibili sanzioni

Ma cosa fare prima di accendere i termosifoni? Tra le operazioni da effettuare quando di esegue la manutenzione della caldaia, particolarmente importanti sono: 

  • La pulizia del bruciatore, per evitare che la caldaia non produca calore;
  • Il controllo dei fumi, che per gli impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza inferiore o uguale a 100KW va effettuato ogni 2 anni.

La manutenzione ordinaria della caldaia è obbligatoria per legge. Secondo quanto stabilisce il decreto legislativo n. 192 del 2005, all’articolo 15, inquilini e proprietari di immobili negligenti nell’effettuare i controlli ordinari rischiano una sanzione che va dai 500€ fino ai 3000€.

Multe amministrative sono previste anche per coloro i quali non hanno il libretto dell’impianto. In questo caso parliamo di una sanzione tra i 500€ e i 600€. Quindi, anche per non rischiare multe evitabili, è buona prassi non effettuare la manutenzione ordinaria della caldaia in tempo.

La caldaia, però, non è l’unica parte dell’impianto che va controllata. I termosifoni stessi, vanno sottoposti a manutenzione, soprattutto dopo essere stati spenti per diversi mesi. 

Tra le cose da fare prima di accendere i termosifoni, dunque, ci sono degli interventi che non devono essere sottovalutati: 

  • pulire i termosifoni;
  • sfiatare i termosifoni.

Come pulire termosifoni prima di accenderli

Il calore che fuoriesce dai termosifoni può liberare nell’aria la polvere che si è accumulata tra le fessure, rendendo l’ambiente domestico poco salubre. In questo paragrafo ti offriamo alcune linee guida per capire come pulire i termosifoni prima di accenderli

Per la pulizia del termosifone si utilizza solitamente un panno in microfibra. Bisogna pulire attentamente ogni elemento per eliminare tutti i residui di polvere

Come per qualsiasi intervento sull’impianto di riscaldamento, ti consigliamo sempre di rivolgerti a un professionista esperto, che abbia in dotazione strumenti adeguati. È utile infatti adoperare un’aspirapolvere e un pulitore a vapore per disinfettare ed eliminare germi e batteri.

Dopo aver spiegato come effettuare la pulizia, vediamo ora come sfiatare i termosifoni prima di accenderli. 

Come sfiatare i termosifoni prima di accenderli

All’interno dei termosifoni si possono formare delle bolle d’aria. Questo può accadere anche quando vengono accesi frequentemente. Questo comporta che l’acqua non circoli bene all’interno dei termosifoni e che quindi non vengano riscaldati tutti gli elementi. 

Per sfiatare i termosifoni è bene accertarsi che la caldaia sia spenta e controllare la pressione dell’acqua. Ecco cosa fare per sfiatare i termosifoni prima di accenderli:

  • Posizionare un recipiente sotto il termosifone, in concomitanza della valvola;
  • Aprire un po’ alla volta la valvola di sfiato;
  • Aspettare che fuoriesca l’acqua;
  • Richiudere la valvola.

Terminata l’operazione va controllata nuovamente la pressione dell’acqua nella caldaia, che deve essere tra 1 e 2.

A chi rivolgerti per la manutenzione dei termosifoni prima di accenderli

Cosa fare prima di accendere i termosifoni, intervista David Raco

Come abbiamo detto in precedenza, cercando di spiegarti cosa fare prima di accendere i termosifoni, è sempre meglio non rischiare col fai da te e affidarsi a specialisti esperti del settore e a una realtà affermata e certificata come Kalorplus.  

Per avere ulteriori informazioni sulla manutenzione ordinaria da fare agli impianti di riscaldamento, puoi rivedere l’intervista rilasciata al TG5 dal CEO di Kalorplus David Raco. 

Compila il modulo di contatto sul nostro sito per richiedere informazioni su tutto ciò che concerne la distribuzione e manutenzione di sistemi di riscaldamento e refrigerazione. Offriamo anche servizi di assistenza tecnica e consulenza su incentivi statali e cessione del credito